Il laboratorio conto terzi si denota per varietà di proposte, in quanto si occupa di lavorazioni specifiche per varie committenze esterne: si va dalla lavorazione di alcune parti specifiche di segmenti produttivi (etichettatura, confezionamento di prodotti, assemblaggi di componentistica/accessoristica elettronica/ industriale) al decoro/recupero/restauro di oggetti o complementi vari.

La peculiarità della proposta è che i ragazzi inseriti nel laboratorio hanno sempre un riscontro del lavoro svolto, tramite il contatto diretto con la committenza, traendone quindi la valenza reale e significativa.